Stoner, “commosso” dal sostegno ricevuto nella sua lotta contro la fatica cronica

Stoner’s Calvary: “Sì, pilota, devo passare un’intera settimana sul divano”

La scorsa settimana,  Casey Stoner  è sinceraba nel podcast “Rusty’s Garage” e ha affermato che ancora una volta soffre di  sindrome da stanchezza cronica  (già avvenuta nel 2009 quando diverse gare perse dalla malattia) che gli preclude praticamente nessuna attività sportiva. Tra questi, ovviamente, pilota.

Stoner’s Calvary: “Sì, pilota, devo passare un’intera settimana sul divano”

3 dicembre 2019

“Non ho l’energia per guidare, e farlo mi farebbe rimanere una settimana intera sul divano”, ha  ammesso il pilota, ex Repsol Honda o Ducati.

Ora, tuttavia, l’australiano è riapparso (questa volta attraverso un tweet nel suo account personale) per  ringraziare tutti i messaggi di supporto che ha ricevuto da  quando è stato pubblicato il podcast.

Sono umiliato dalla risposta al mio recente podcast con @ Thrusta1, dove ho condiviso la mia attuale sfida con la sofferenza di affaticamento cronico. Grazie ai miei fan e al settore motociclistico per i tuoi pensieri e auguri, significano molto! Puoi ascoltare il podcast su iTunes al Garage di Rusty. pic.twitter.com/EEVn5QghER? Casey Stoner (@ Official_CS27) 7 dicembre 2019

”  Sono commosso dalla risposta al recente podcast in cui ho condiviso la mia attuale sfida a soffrire di stanchezza cronica.  Grazie ai miei fan e all’industria motociclistica per i loro pensieri e auguri che significano molto! ”Stoner ha scritto in un tweet in cui ha allegato una foto sulla spiaggia, accompagnato da sua moglie e due figlie.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *