Fibromialgia … Lo prenderò? Dolore, stanchezza, rigidità, nebbia mentale. Leggi come scoprirlo!

Raggiungere una diagnosi di fibromialgia Se hai sofferto di dolore cronico e affaticamento, tra gli altri strani sintomi, potresti chiederti se hai la condizione della fibromialgia. Alcuni dei sintomi più comuni della fibromialgia possono includere:

n Dolore generalizzato n Fatica mentale fogn Rigidità delle articolazioni o dei muscoli. n Sindrome dell’intestino irritabile Mal di testa n Dolore alla mascella n Ansia o depressione Se ciò accade, probabilmente vorrai sapere qual è il processo diagnostico per la fibromialgia. Sfortunatamente, in questo momento non è possibile eseguire un singolo test per diagnosticare definitivamente la fibromialgia. Sono attualmente in corso ulteriori ricerche per sviluppare un esame del sangue per confermare che una persona ha la fibromialgia. Questo test dovrebbe essere pronto per l’uso in cinque anni per aiutare i malati di sintomi a raggiungere una corretta diagnosi di fibromialgia. Nel frattempo, i medici devono usare altri mezzi per diagnosticare questa dolorosa malattia. *** Attualmente esiste un test per diagnosticare la fibromialgia, purtroppo non è disponibile in tutti i paesi. ***

Come viene diagnosticata la fibromialgia? Il primo passo è vedere il tuo medico, o il tuo medico di famiglia, o preferibilmente un reumatologo. L’  American College of Rheumatology  ha stabilito le linee guida che un medico cercherà prima di diagnosticare una persona con fibromialgia. Il medico cercherà sintomi specifici, come:u Dolore diffuso che dura da almeno tre mesi. Il dolore generalizzato è definito come dolore che si manifesta su entrambi i lati del corpo, oltre alla parte superiore e inferiore della vita. U Presenza di altri sintomi di fibromialgia, come affaticamento, risveglio stanco, problemi di memoria e difficoltà a pensare chiaramente. u Non ci sono altre condizioni che possono causare i sintomi.Oltre a un esame fisico dei muscoli e delle articolazioni, il medico probabilmente vorrà eseguire una serie di esami del sangue. Alcuni dei test che possono eseguire includono: l Un esame emocromocitometrico completo. L Un test della  VES  . Un test di sedimentazione può rilevare la presenza di infiammazione nel corpo e monitorare i livelli di infiammazione.l Un test della funzione tiroidea.l I livelli di vitamina DCome accennato in precedenza, è importante che il medico escluda qualsiasi altra possibile condizione che abbia sintomi simili, come: n Malattie reumatiche. Condizioni come l’artrite reumatoide, la sindrome di Sjogren, il lupus e la spondilite anchilosante presentano alcuni degli stessi sintomi. N Problemi di salute mentale. Disturbi come depressione e ansia spesso causano dolore diffuso e possono causare affaticamento. N Disturbi neurologici. Alcuni con fibromialgia sperimentano intorpidimento e formicolio, sintomi che imitano quelli di disturbi come la sclerosi multipla e la miastenia grave.


Criteri diagnostici noti per la fibromialgia che non vengono quasi più utilizzati
In passato, la diagnosi di fibromialgia includeva il test del tender point, come parte dei criteri per diagnosticare una persona con fibromialgia, ma questo non è più considerato abbastanza accurato da poter essere utilizzato come test diagnostico.Per questo test, il medico applica la pressione a 18 punti sul corpo. Ciò include la parte posteriore della testa e del collo e macchie su spalle, gomiti, ginocchia e fianchi. Se 11 o più di questi punti fossero teneri, il medico darebbe una diagnosi di fibromialgia. Tuttavia, è ormai noto che il dolore e la tenerezza nella fibromialgia possono andare e venire e variare di intensità.Alcuni medici possono ancora utilizzare questo test per monitorare i livelli di dolore dei loro pazienti.Purtroppo, per esperienza personale, posso dirti che non lo è un divertente test. Quando mi è stato diagnosticato per la prima volta, più di nove anni fa, questo test è stato fatto ogni volta che ho visitato il mio reumatologo.La fibromialgia è una vera diagnosi? Ci sono alcuni che credono ancora che una diagnosi di fibromialgia sia il codice medico per  “Non so davvero cosa c’è che non va in te  .   Tuttavia, questo semplicemente non è il caso, perché la  fibromialgia è una vera malattia. Secondo  Harvard Health Publishing   , “Gli esperti ritengono che la fibromialgia possa essere causata da un malfunzionamento del sistema nervoso. I ricercatori che utilizzano le scansioni MRI per esaminare il cervello delle persone con fibromialgia hanno trovato anomalie nella parte del cervello che elabora i segnali di dolore dal corpo. Sembra che questa parte del cervello stia essenzialmente aumentando l’intensità dei normali segnali di dolore, che potrebbero indurre il corpo a provare dolore senza una causa fisica. “



Perché c’è ancora un così grande stigma intorno alla fibromialgia? 
 Parte del problema è probabilmente dovuto al fatto che le persone con fibromialgia sembrano in buona salute anche se non si sentono in salute. Sembra che questo possa essere un concetto difficile da comprendere per chi ci circonda, tuttavia, man mano che il tempo passa e si scopre di più su questa malattia, più facilmente sarà accettata dalla società in generale. Impara a far fronte a una diagnosi di fibromialgiaNon esiste un trattamento per la fibromialgia. Tuttavia, ci sono una serie di cose che possono aiutarci a far fronte ad alcuni dei sintomi più fastidiosi con cui conviviamo. Esistono numerosi farmaci da prescrizione e da banco che possono aiutare a ridurre i livelli di dolore. Le vitamine e gli integratori possono aiutare con una varietà di sintomi, come dolore, affaticamento, crampi muscolari e possono aiutarti a ottenere una migliore qualità del sonno. Si è scoperto che un esercizio delicato ea basso impatto è uno dei modi migliori per ridurre il dolore generale. Trovare l’equilibrio nei livelli di attività può aiutare a ridurre i sintomi della fibromialgia. Imparare a non sforzarsi troppo, anche senza fare troppo poco, può davvero fare molto.u Gruppi di supporto. Avere un buon sistema di supporto è una parte importante per affrontare la fibromialgia. Avere persone nella tua vita che offrono aiuto pratico è fantastico, ma avere qualcuno che ascolti e offra sostegno morale è inestimabile. Non tutti hanno persone nella loro vita che possono fornire quel tipo di supporto. Qui è dove  entrano i gruppi di sostegno . Sia che tu incontri un gruppo locale o chatti con persone online, avere altre persone che hanno vissuto quello che sei può essere un ottimo strumento per aiutarti a far fronte. Non si sa ancora molto sulla fibromialgia … Ma medici e ricercatori stanno imparando di più, tutto il tempo! Grazie per aver letto!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *